Moto G6 Plus, G6 e G6 Play sono ora ufficiali

Con le speranze di continuare la sua forte presenza nel segmento entry-level del mercato, Motorola annuncia oggi rinfreschi significativi per le sue serie G ed E. I nuovi G6 Plus, G6 e G6 Play, proprio come i loro predecessori, stanno cercando di offrire un ottimo rapporto qualità-prezzo. Dei tre, G6 Plus è posizionato come il telefono più potente, mentre il G6 Play è il più conveniente.

Motorola G6 Plus ufficiale!

Dal punto di vista del design, i telefoni sono per lo più simili in termini di estetica e presentano un’evoluzione graduale e significativa rispetto a G5 e G5 Plus. Otteniamo cornici più piccole, un’impronta di dispositivo di alto livello alla moda grazie ai display 18: 9 e, cosa ancora più interessante, uno scanner per impronte digitali frontale. Sebbene la maggior parte e ogni produttore di smartphone si sia arreso e abbia lasciato cadere o posizionato lo scanner di impronte digitali nella parte posteriore del telefono, Moto si rivela uno degli ultimi bastioni degli scanner per impronte digitali posizionati frontalmente. Non confondere questo per un pulsante, però – è solo un sensore, la navigazione è di nuovo basata sul software.

Dal punto di vista dell’hardware, è difficile rimanere delusi da ciò che si ottiene per il prezzo. Ecco tutte le specifiche essenziali dettagliate per brevità, che mostrano come la G6 Play differisce dal normale G6:

Moto G6 PlusMoto G6Moto G6 Play
Dimensions160 x 75.5 x 8 mm, 167g153.8 x 72.3 x 8.3 mm, 167g154.4 x 72.2 x 9 mm, 175g
Display5.9″ IPS LCD, Full HD+, 18:9 aspect ratio5.7” IPS LCD, 1080p Full HD+, 18:9 aspect ratio5.7″ IPS LCD, 720p HD+, 18:9 aspect ratio
ProcessorSnapdragon 630 processorSnapdragon 450 processor, 1.8 GHz octa-core CPU, 600 MHz Adreno 506 GPUSnapdragon 427 processor, 1.4 GHz quad-core CPU, Adreno 308 GPU
RAM6 GB3GB / 4GB2GB / 3GB
Storage64 GB32GB / 64GB + microSD16GB / 32GB + microSD
Battery3200 mAh3,000mAh, 15W Turbo Charging4,000mAh, 10W Fast Charging
Rear camera12 MP & 5 MP dual rear cameras, f/1.7 aperture12 MP & 5 MP dual rear cameras w/  f/1.8 aperture13 MP w/ phase detection autofocus (PDAF), f/2.0 aperture
Front camera8 MP front camera8 MP front camera8 MP front camera
Connectivity802.11 a/b/g/n/ac/dual band 2.4 GHz + 5 GHz, USB Type-C, Bluetooth 5, GPS, A-GPS, GLONASS, nano SIM802.11 a/b/g/n 2.4 GHz + 5 GHz, USB Type-C, Bluetooth 4.2 EDR + BLE, GPS, A-GPS, GLONASS, nano SIM802.11 a/b/g/n 2.4 GHz + 5 GHz, microUSB, Bluetooth 4.2 EDR + BLE, GPS, A-GPS, GLONASS, nano SIM
SensorsFingerprint reader, accelerometer, gyroscope, ambient light, proximity, magnetometer, ultrasonicFingerprint scanner, accelerometer, gyroscope, ambient light, proximity, magnetometer (e-Compass), ultrasonicFingerprint scanner, accelerometer, gyroscope, ambient light, proximity, magnetometer (e-Compass), ultrasonic
ColorsDeep Indigo, NimbusBlack, Deep IndigoDeep Indigo
Operating systemAndroid 8.0 OreoAndroid 8.0 OreoAndroid 8.0 Oreo

Ora, per l’aspetto più importante dei nuovi dispositivi: i prezzi e la data di rilascio.

Bene, buone notizie in generale: Moto sta mantenendo i telefoni accessibili come i loro predecessori.
Il Moto G6, che è il dispositivo con specifiche intermedie, inizierà a $ 249, mentre il G6 Play avrà un prezzo molto conveniente di $ 199. Il più alto dei tre, G6 Plus, sarà disponibile in tutti i paesi in Asia, Europa e America Latina e avrà un prezzo suggerito di 300 EUR. Questo si tradurrà in $ 300 o meno negli Stati Uniti, ma sembra come se il telefono non fosse destinato a essere venduto negli Stati Uniti, almeno ufficialmente. Tutti e tre i telefoni sono disponibili in Brasile oggi, la prossima settimana in Messico e nei prossimi mesi nel resto dei mercati previsti. Dal testo di Moto, sembra che G6 e G6 Plus possano fare la loro apparizione negli Stati Uniti.

In generale, direi che Moto continuerà a essere uno dei nomi dominanti sul mercato a prezzi accessibili con G6 Plus, G6 e G6 Play non troppo malandati.

Fonte


Francesco Menna

Studente di Ingegneria Meccanica, appassionato di tutto ciò che riguarda i motori e la tecnologia.

Articoli che potrebbero interessarti...