Amazon lancia un plugin WordPress che trasforma i post del blog in audio

Amazon lancia un plugin WordPress che trasforma i post del blog in audio

Oggi Amazon lancia un nuovo plugin per WordPress chiamato Amazon Polly che dà voce al tuo blog creando versioni audio dei tuoi post. L’audio risultante può essere riprodotto dall’interno del blog stesso o si può accedere in formato podcast utilizzando una funzionalità chiamata Amazon Pollycast.

Il plugin stesso è stato progettato congiuntamente dal team AWS di Amazon, e si avvale del servizio di sintesi vocale di Amazon, Polly.

Polly utilizza le tecnologie di apprendimento automatico per fornire un discorso più realistico. Ad esempio, Polly capisce che la parola “live” sarebbe pronunciata in modo diverso in base al suo utilizzo. In inglese, nelle frasi “Vivo a Seattle” e “Dal vivo da New York”, (che si scrivono rispettivamente Live in Seatttle e Live From News York) la parola è scritta allo stesso modo, ma non è pronunciata allo stesso modo.

Polly: il plugin di Amazon

Il motore vocale Polly è stato lanciato con 47 voci maschili e femminili e supporta 24 lingue.

Anche le funzionalità della tecnologia si sono evolute, con il supporto aggiunto di cose come sussurri, segni del parlato, un effetto timbrico e compressione della gamma dinamica. Questo tipo di avanzamento della tecnologia vocale è anche ciò che rende Alexa più naturale. Simile a Polly, Alexa ha imparato a sussurrare e cambiare il tono della sua voce all’inizio di quest’anno.

Non è la prima volta che Polly viene utilizzato per trasformare il testo digitale in parlato, naturalmente. Il servizio stesso è sempre stato in grado di trasformare qualsiasi testo – articoli di notizie, post di blog, feed RSS, PDF e altro – in audio. Tuttavia, rendere questa funzionalità disponibile come plug-in di WordPress rende Polly più accessibile a un pubblico più ampio.

Tuttavia, il plug-in è disponibile solo per chiunque esegua la propria installazione di WordPress sulla propria infrastruttura o su AWS e richiede un po’ di configurazione. Ciò potrebbe renderlo un po’ più impegnativo per i tipi meno tecnici da utilizzare. Una volta configurato, il plug-in effettua chiamate su Amazon Polly ogni volta che un post del blog viene salvato o aggiornato.

Fonte: TechCrunch


Francesco Menna

Studente di Ingegneria Meccanica, appassionato di tutto ciò che riguarda i motori e la tecnologia.

Articoli che potrebbero interessarti...