Il futuro di Antonio Conte sarà in Italia?

Dopo la sconfitta contro il Watford, per Antonio Conte aumentano le voci di un suo possibile esonero a fine stagione. Nelle ultime 2 gare il Chelsea è uscito sconfitto in entrambe, risultati inaspettati per una squadra che ambisce alle massime vette calcistiche. La società però ha fatto trapelare (come di consueto) che la stagione proseguirà con Conte a comando della squadra, anche perchè in lotta ancora per titoli come la Champions League e la FA Cup. Anche se i tifosi sono ancora a sostegno dell’allenatore italiano, ormai i rapporti con la società non sono dei migliori, complice anche un mercato estivo non soddisfacente.

Ipotesi Italia nel futuro di Antonio Conte

Se l’esonero dovesse avvenire a fine stagione, non mancheranno le proposte di allenare per Antonio Conte, tra tante l’Italia potrebbe essere una destinazione concreta. Si riapre il fronte Nazionale, anche se però Roberto Mancini è uno dei primi candidati per la panchina azzurra come sostituto di Giampiero Ventura.

Non solo Nazionale, ma anche i club italiani potrebbero provare a portare Conte in Italia, su tutti Inter e Milan. I risultati dei noroazzurri in queste ultime gare hanno creato dei malumori, anche se però l’Inter ha piena fiducia in Luciano Spalletti. Per il Milan invece il discorso è diverso, Gattuso viene considerato più come un traghettatore e a fine stagione, se Conte fosse libero, i rossoneri potrebbero provare a prenderlo.

Su Conte però non ci sono solo i gradimenti di squadre italiane, in Francia il PSG è uno dei club più interessati al tecnico salentino, ma anche il Real Madrid che ultimamente con Zidane fatica ad ottenere i risultati delle stagioni precedenti.

Fonte: goal.com


Ciro Esposito

Articolista di attualità, calcio, tecnologia e cinema con esperienza maturata in oltre 5 anni di scrittura per blog e testate giornalistiche, tifosissimo del Napoli Calcio. Attualmente ricopro il ruolo di responsabile editoriale presso Revogeek.com.

Articoli che potrebbero interessarti...